Poesie




Fanciullezza

  “Fanciullezza, fanciullezza, mi lasci, dove vai?”

“ Non tornerò più da te, mai più ritornerò.”

Saffo, Fanciullezza, in S. Quasimodo, Lirici greci, Milano, RCS, 2004, p 43

Felice dono

Felice dono

la vita mia.

Lieto abbandono

l’ortografia. 


(Da Stranezze)
 

S. Penna, Poesie, Milano, Garzanti 200, p. 336.

Felice la pietruzza

1510

Felice la pietruzza che da sola
rotola per la strada,
non deve preoccuparsi di carriere
né temere richieste –
Il mantello, di un bruno elementare,
si mise un universo di passaggio,
ed essa, indipendente come il sole,
ad altre s’accompagna o sola splende
adempiendo ad un decreto di assoluti
nella semplicità più casuale-

E. Dickinson, Tutte le poesie, I Meridiani, Milano, A. Mondadori, 1997


Felicità

C’è un’Ape che se posa
su un bottone de rosa:
lo succhia e se ne va…
Tutto sommato, la felicità
È una piccola cosa.

Trilussa, Acqua e vino, I sonetti, Milano, A. Mondadori, 2000.

Firenze

Fiorenza, giglio di potenza virgulto primaverile. Le mattine di primavera sull'Arno. La grazia degli adolescenti (che non è grazia al mondo che vinca tua grazia d'Aprile),vivo vergine continuo alito, fresco che vivifica i marmi e fa nascere Venere Botticelliana: I pollini del desiderio gravi da tutte le forme scultoree della bellezza, l'alto Cielo spirituale, le linee delle colline che vagano, insieme a la nostalgia acuta di dissolvimento alitata da bianche forme della bellezza: mentre pure nostra è la divinità del sentirsi oltre la musica, nel sogno abitato di immagini plastiche!

D. Campana, Canti Orfici,Firenze, Milano, RCS, 2004,p.65.

Fuori, nel mondo

Fuori, nel mondo,

cerchi materiale di gioia:

ma solo in te stesso

lo puoi trovare.

da Sfulingo

R. Tagore, La gioia che tutto pervade in Poesie, Milano, RCS, 2004, p. 54.

 


Giovane viaggiatore

Giovane viaggiatore

dimentica le stanchezze del viaggio,

procedi con coraggio!

Non spegnere nell'anima

la luce del tuo cammino.

Da Sfulingo


R. Tagore, Il poeta è un viandante, Poesie, Milano, Spa, 2004, p.153

 

Gli splendori dell'Antico Egitto

Piero Angela
Documentario completo

marcopil100

pubblicato il 24 gen 2014

Splendori e misteri di una grande civiltà attraverso la storia di un antico ladro di tombe e del suo processo, così come sono narrati in un millenario papiro. Un viaggio nel passato per conoscere gli usi e le abitudini di una civiltà misteriosa.
http://youtu.be/xry1z-5FrhU

Guida di conversazione romeno

 Italiano -Parte 2

grintescu

caricato in data 18/lug/2008

An alphabetical conversational video guide book Romanian Italian - Text,Movie and Sound

http://youtu.be/METPy39LNeo

 

Parli romeno!

 Saluti in romeno

 Nela Rusu

 caricato in data 11/feb/2012 

http://youtu.be/7Y5bOVWUu9c


Hamlet: To be or not to

di William Shakespeare
interpretato da:

 Laurence Olivier

caricato da jonjamg in data 07/gen/2010

HMV 78 recording from Two Cities Film "Hamlet" C.3755
Music by William Walton played by The Philharmonia Orchetsra conducted by Muir Mathieson
https://www.youtube.com/watch?v=o509CTo6cPE&feature=related

 David Tennant
caricato da Scarabaeus37 in data 05/gen/2010
https://www.youtube.com/watch?v=RzuEKkPVeBQ

Herbst

Die Blätter fallen, fallen wie von weit,

als welkten in den Himmeln ferne Gärten;

sie fallen mit verneinender Gebärde.


Und in den Näcthen fällt die schwere Erde

aus allen Sternen in die Einsamkeit.


Wir alle fallen. Diese Hand da fällt.

Und sieh dir andre an: es ist in allen.

Und doch ista Einer, welcher dieses Fallen

unendlich sanft in seinen Händen hält.

 

Autunno

 

La foglie cadono da lontano, quasi

giardini remoti sfiorissero nei cieli;

con un gesto che nega cadono le foglie.

 

Ed ogni notte pesante la terra

cade dagli astri nella solitudine.

 

Tutti cadiamo. Cade questa mano,

e così ogni altra mano che tu vedi.

 

Ma tutte queste cose che cadono, Qualcuno

con dolcezza infinita le tiene nella mano.

 

(Da Il libro delle immagini)

R. M. Rilke, Poesie, Milano, RCS, 2004, pp.56-57

 

 

 

Hindi e urdu

Lezione 5 - sì, no, non so, anche e altro

Valerio Pietrangelo

pubblicato il 15 ago 2012

In questo video impariamo a dire: sì, no, non (per esprimere una frase negativa), lo so e non lo so, anche e neanche. Ci esercitiamo con un po' di frasi utilizzando aggettivi di nazionalità.

http://youtu.be/RyepDTQmq88

 


Ho parlato in sogno

            Ho parlato in sogno con te, Afrodite.

Saffo in S. Quasimodo, Lirici greci, Milano, A. Mondadori, Editore S.p.A, 2004, p. 23

I campi

 “Avanti! Ancòra avanti!.” 

urlai.

 Il vetturale

 si voltò.

 

“Signore,” 

mi fece. “ Più avanti

 non ci sono che i campi.”

 

 (Da Il muro della terra)

G. Caproni, I campi, Poesie, Milano, TEA, 2004, p.121.

 

I giardini

Viaggio in Cina 2- Suzhou 
Carlo Lopez

caricato in data 02/nov/2010

"La mobilità nell'immobilità"
http://pioggiaopportuna.wordpress.com...

http://youtu.be/dLI4SpN-zcI