Ultime opinioni a confronto



  • La langue anglaise est-elle la seule langue scientifique?

    La langue anglaise est-elle la seule langue scientifique?

    di Laurent Gajo | del 07/04/2018
    Il parere del Prof. Laurent Gajo: On pense souvent que toute la science se fait en anglais. Toute? Non, car certaines langues résistent encore et toujours à l'exclusivité d'une langue dominante. C'est un choix essentiel. Les explications de Laurent Gajo, professeur à l'École de langue et de civilisation françaises de l'Université de Genève. La langue de la science, un choix politique? À l'heure actuelle, la langue française se trouve dans une position complexe par rapport aux autres...
    continua
  • Sull’utilizzo dell’inglese nell’insegnamento scientifico

    Sull’utilizzo dell’inglese nell’insegnamento scientifico

    del 16/02/2018
    Si segnala l'interessante contributo di Aldo Borsese "Sull'utilizzo dell'inglese nell'insegnamento scientifico", pubblicato in "Orientamenti Pedagogici", Vol.64 n.2, aprile-maggio-giugno 2017 Erickson Trento. Ne consigliamo vivamente la lettura. Lo ritroviamo nel sito del Cidi nazionale. Nel sommario si legge:"Si fa riferimento al progetto CLIL che propone di realizzare l’insegnamento scientifico a scuola in lingua inglese. Questo progetto viene promosso in Italia e in Europa, anche a livello istituzionale, come mezzo...
    continua
  • Buon Natale

    Buon Natale

    di Maria Piscitelli | del 22/12/2017
    Auguro a tutti un Buon Natale, spensierato e speciale! Immagine: CC0 Public Domain
    continua
  • Grazie, Professoressa

    Grazie, Professoressa

    di Maria Piscitelli e del gruppo di ricerca e sperimentazione linguistica del Cidi di Firenze | del 12/12/2017
     Il 30 novembre 2017 è venuta a mancare una grande linguista, che l'Università di Bologna  ricorda come "studiosa di ampio respiro e di grande finezza che ha contribuito, con le sue numerose pubblicazioni scientifiche (sulla lingua della scienza, la linguistica applicata alla didattica dell’italiano, la lingua letteraria e del teatro), alla formazione di generazioni di studiosi e insegnanti" [... ] "I volumi sulla lingua di scienziati italiani (Guglielmo volgare, Galileo, Francesco Redi) rimangono come un punto di riferimento per la storia della lingua"(http://www.magazine.unibo.it/archivio/2017/11/30/lutto-in-ateneo-e-scomparsa-la-prof-ssa-maria-luisa-altieri-biagi).
    continua