Ultime opinioni a confronto



  • Il concorso truccato per magistrati

    Il concorso truccato per magistrati

    di Selma Chiosso | del 28/09/2017
    Un avvocato svela la truffa del 1992.Era vestita di bianco, Francesca Morvillo. è il 23 maggio 1992 e all’hotel Ergife di Roma è il giorno dell’abbinamento delle buste del concorso in magistratura per uditore giudiziario: mercoledì 20, diritto penale; giovedì...
    continua
  • Temi e riassunti

    Temi e riassunti

    di Giuseppe Bagni | del 28/09/2017
    Giuseppe Bagni risponde alle dichiarazioni del prof. Serianni.   Su La Repubblica del 18 settembre 2017 si legge: 'Meno temi e più riassunti in classe. Per "allenare i ragazzi a strutturare un testo". (La svolta di Mister italiano, "Dalle medie alla maturità meno temi e più riassunti"). Mister italiano sarebbe l'illustre studioso Luca Serianni, che  avendo ricevuto dal Miur l'incarico di consulente per l'apprendimento della lingua italiana, propone di arginare le carenze linguistiche più gravi degli studenti con...
    continua
  • Il trucco dei baroni

    Il trucco dei baroni

    di Sergio Rizzo | del 27/09/2017
    A seguire un altro articolo pubblicato da Sergio Rizzo (Repubblica, 27-9-2017) sulla credibilità delle istituzioni universitarie che purtroppo ci disonorano. Le Università dovrebbero essere, come scrive S. Rizzo," l'incubatore del progresso sociale in tutti i Paesi avanzati". Mentre, da quanto si legge e molti di noi hanno direttamente o indirettamente sperimentato, l'Università "si è ridotta alla stregua di un mercato che funziona sullo scambio di favori a seconda delle rispettive convenienze perché da lì scaturiscono incarichi, denaro, potere. Perdendo di vista la missione e il ruolo dell'insegnamento accademico in...
    continua
  • La magistratura scopre l'acqua calda nelle Università

    La magistratura scopre l'acqua calda nelle Università

    di Raffaele Simone | del 26/09/2017
    Raffaele Simone ha così commentato su Facebook l'articolo pubblicato da Grazia Longo  (La Stampa, 26-9-2017):Questi forse erano un po' più malandrini e sfacciati degli altri, ma così vanno le cose normalmente, in quel mondo (e sicuramente anche in altri della sfera pubblica). Va detto anche che chi si oppone a quelle regole si accorge presto di essere rimasto solo e isolato... Piuttosto che arrestarli (o arrestarci, quando c'ero anch'io) tutt*, sarebbe...
    continua